venerdì 21 marzo 2014

4p...in sintesi

Non intendo fare la ganza: il nome super-sintetico di questo stuzzichino stratificato è stato scelto per evitare noiose lungaggini...non mi andava di intitolare il post "Polpettine di Patate su Pasta frolla salata con gelatina di Peperone piccante". Sinceramente, non vorrei far venire il mal di testa a nessuno (magari vi viene anche con il nome sintetico).
Questa ricettina sfiziosa è già stata sperimentata ad una gara di polpette che una mia amica organizza ogni anno; il piccolissimo problema sta nel fatto che, come mi capita spesso, vado ad occhio con gli ingredienti, quindi per la stesura di questa versione ho dovuto ricominciare da capo. Che testa! Uno dei lati positivi di questa nuova esperienza di blogger sta proprio nel fatto di costringersi a segnare le dosi.
Aggiungo un'ultima cosa...la stratificazione della ricetta riguarda i sapori, ma anche le consistenze: il friabile (e scrocchiarello grazie alla farina di mais) della frolla, il morbido della polpetta e il vellutato della guarnizione al peperone (più che una gelatina, una composta direi).
Spero che i miei sfacciottini vi piacciano!











































Ingredienti:
PASTA FROLLA SALATA
150G farina 0
50g farina di mais tipo Fioretto
50g Grana Padano grattuggiato
100g burro
1 uovo
1-2 cucchiai d'acqua
qb sale
POLPETTINE DI PATATE
400g patate
60g robiola
50g Grana Padano grattuggiato
qb erba cipollina (ho abbondato)
1 uovo
1 cucchiaino di fecola di patate
qb sale
GELATINA/COMPOSTA DI PEPERONE
1 peperone rosso
qb peperoncino in polvere
2 fogli di gelatina
qb sale
qb acqua calda

Procedimento:
1. cuocere le patate al vapore (oppure lessatele)
2. mentre le patate cuociono preparare la frolla salata: unire in una ciotola le farine, il formaggio grattuggiato, il sale e il burro freddo a cubetti. Lavorare a mano (o in planetaria munita di foglia) creando un composto sabbioso; aggiungere l'uovo e, se neccessario, un cucchiaio o due di acqua
3. formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola; far riposare in frigo per non meno di 30'
4. miscelare in una ciotola le patate lesse, la robiola, il formaggio grattuggiato, il sale, l'erba cipollina e l'uovo;
5. stendere la pasta frolla allo spessore di 3mm, copparla in dischi di 4-5cm di diametro e mettere i dischi su una teglia rivestita con carta da forno
6. con l'ausilio di un sac-a-poche farcire i dischi di frolla con il composto di patate
7. cuocere in forno statico a 180°C per 30' circa; passare 2 minuti sotto il grill, sfornare e far raffreddare completamente
8. ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda
9. cuocere al vapore il peperone quanto basta per rimuovere la pelle; frullarlo con poca acqua calda, aggiungere un po' di peperoncino in polvere e salare; prima che si raffreddi, aggiungere i fogli di gelatina ammollata, facendoli sciogliere completamente; versare la gelatina di peperone in un contenitore foderato con pellicola alimentare e spostare in frigo fino a completo rassodamento
10. tagliare la gelatina a cubetti e decorare le polpette






















Con questa ricetta partecipo al contest "Finger food - In un sol boccone" organizzato da Monique e Paola, in collaborazione con Peroni (www.peronisnc.it).

4 commenti:

  1. Ciao Chiara, piacere di conoscerti. Grazie mille per la ricetta, è bellissima, mi piace tanto. Non ci conosciamo ma io sono una fan accanita dei fingers, sto cercando di arrivare a100 nel mio blog:-), quindi apprezzo tantissimo idee come queste! Ti scrivo su fb per dettagli, un bacio

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ho scoperto il tuo nuovo blog grazie al contest e mi unisco volentieri ai tuoi lettori.
    Complimenti per questa bella ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, grazie mille, sono contenta tu sia passata. A prestissimo :)

      Elimina