mercoledì 11 febbraio 2015

Seitan + daikon con pomodori secchi, semi di sesamo e cumino

Uff! E' passato ancora un sacco di tempo dall'ultimo post, ma non mi sono data all'ozio estremo...ho sperimentato un po' di ricette, ma per un motivo o per l'altro non sono pienamente soddisfatta, quindi ho trascritto ingredienti e procedimenti vari, ma sono in azione per migliorare o le bilanciature dei sapori o le fotografie (ultimamente sono parecchio noiosette). Nel 2014 ho pubblicato solo 21 post, ma ne ho 18 in bozza: forse sono troppo esigente e critica verso me stessa?!
La ricetta di oggi è un piatto unico abbastanza veloce da preparare: il daikon al vapore cuoce in poco tempo (e mentre cuoce consente di fare altro...cheèmeglio!), il seitan è già pronto e saltare in padella il tutto non richiede che qualche minuto. Tra l'altro è la prima volta che uso il daikon e sinceramente non l'ho ben capito: cambia moltissimo sapore da crudo a cotto e anche da cotto al vapore a fatto saltare in padella...mah! Comunque se avete voglia di un piatto vegetariano (anzi vegano) vi invito a provare questo esperimento, secondo me ottimo da gustare a temperatura ambiente.
Ma avete notato che non c'è carne nel mio blog? Ne riparleremo presto...









































Ingredienti
125g seitan
1/2 Daikon
5 o 6 pomodori secchi
1 spicchio d'aglio
qb semi di sesamo
qb semi di cumino
qb salsa di soia
qb olio extravergine di oliva

Procedimento
1. pelate il daikon, tagliatelo a cubetti e cuocetelo a vapore;
2. mentre il daikon cuoce, tagliate a cubetti anche il seitan;
3. in una padella fate soffriggere lo spicchio d'aglio nell'olio, in seguito aggiungete seitan e daikon, insaporendo con la salsa di soia;
4. quando il tutto sarà ben rosolato aggiungete i semi di sesamo e cumino, facendoli tostare un po' in padella;
5. a fiamma spenta aggiungere i pomodori secchi precedentemente tagliati a pezzetti.

2 commenti:

  1. Ecco, sono davvero curiosa a questo punto di provare il daikon cotto! Io fin qui l'ho sempre mangiato crudo, aggiunto ad insalate o in pinzimonio...credo il sapore cambi parecchio da cotto non vedo l'ora di provare :-) Ottimo abbinamento di sapori per questo piatto moooolto invitante
    Buona giornata
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy, il daikon è veramente un mistero: appena cotto a vapore sapeva di patata americana (ma con una consistenza diversa), leggermente dolce, mentre dopo averlo saltato in padella con la salsa di soia è diventato leggermente amarognolo. Non so...sarà una particolare reazione chimica o è solo una questione di tempo? Forse il mio palato perde colpi! Comunque il piano era alquanto appetitoso.
      Buona giornata anche a te, a presto
      Chiara

      Elimina